Orari Biblioteca
Lunedì e Giovedì: 14:00 - 18:30
Martedì e Mercoledì: 9:00 - 18:30
Venerdì: 9:00 - 14:00
Orari Museo
Giugno - Settembre
Da giovedì a domenica e festivi 16:00-19:00
Ottobre - Maggio
Da giovedì a domenica e festivi 15:30-18.30
(escluso il 25 dicembre)
Torna a Tutti gli Eventi

Distopie e colpi di scena in Sala dello Zodiaco con la presentazione di “2041” di Maurizio Riminucci

martedì, 5 Dicembre 2023

Maurizio Marinucci presenta il romanzo distopico "2041"

Martedì 5 dicembre alle 18.00 l’Autore conversa con la giornalista Simonetta Marfoglia

2041: Il romanzo distopico di Maurizio Marinucci protagonista della presentazione in Sala dello Zodiaco martedì 5 dicembre alle 18.00

 

In un arco narrativo di appena venti ore, un serrato thriller distopico dalle tinte orwelliane che non dà vie di scampo,  ammonendo il lettore sull’intrinseco eterno ritorno degli eventi e sull’impossibilità dell’uomo di controllarli attraverso il raziocinio: martedì 5 dicembre alle 18.00 la Sala dello Zodiaco della Biblioteca Oliveriana ospiterà la presentazione del romanzo “2041” di Maurizio Marinucci (Leone Editore, 2023).
A conversare con l’autore la giornalista Simonetta Marfoglia.

 

Maurizio Marinucci, nato a Bologna nel 1967, è giornalista pubblicista e allenatore nazionale della Federazione italiana pallacanestro.

Negli anni si è dedicato anche all’insegnamento di Tecniche e discipline sportive, Storia dello sport e Comunicazione sportiva. Coltiva da sempre la passione per la scrittura creativa e la poesia.

Per Leone Editore ha pubblicato Lascia che sia l’amore (2020) e 2041 (2023).

 

Ingresso libero fino esaurimento posti; per informazioni telefonare allo 0721 33344, whatsapp 338 4324889, mail info@oliveriana.pu.it .

  • Tipo: Autori,Presentazione
  • Data: 5 Dicembre 2023 - 18:00 - 19:00
  • Luogo:Biblioteca e Musei Oliveriani, Via Mazza 97 Pesaro

Iscriviti alla Newsletter

Amministrazione Trasparente

Ente Olivieri

Stato Giuridico

Ente Olivieri

Ente Olivieri – Biblioteca e Musei © 2021 – Tutti i diritti riservati